: 385

C’è un’Europa progressista 🌹 da costruire e il Partito Democratico, insieme alla famiglia socialdemocratica, si è organizzato per farlo.

Oltre a rilanciare il Forum Europada fine novembre 2023 il circolo del PD Bruxelles ha creato 3 gruppi di lavoro – formati sia da militanti sia da simpatizzanti – che hanno contribuito a stilare numerose proposte in campi fondamentali per la costruzione di un’UE forte, resiliente, sostenibile e giusta:

🌳Transizione ecologica

🏡 Europa sociale

🌏 Politica estera.

Ci siamo chiesti cosa il nostro partito dovrebbe fare, come dovrebbe posizionarsi affinché l’EU riesca ad affrontare le varie, enormi sfide che abbiamo già davanti a noi. Durante gli incontri sono intervenuti esperti ed esperte in grado di fornirci gli strumenti per poi aprire un dibattito informato, libero e trasparente. Il frutto di questo lavoro sarà parte della campagna e delle attività per le elezioni Europee 2024 🇪🇺 condotta dal Partito Democratico nazionale.

Scorri per scoprire le proposte e clicca sui nomi dei gruppi per leggere il documento completo prodotto da militanti e simpatizzanti:

🌳 Transizione per tutte e per tutti

Dal Green Deal alle recenti proteste degli agricoltori, abbiamo dibattuto per capire come preparare l’Europa a diventare il primo continente a emissioni 0 senza lasciare indietro nessuno.

Ecco qui le nostre 5 proposte per una transizione:
⚖️ EQUA – a beneficio di tutte e tutti, col contributo di ognuno
👥 CONDIVISA – che veda l’ambiente come un bene comune
🔼 DAL BASSO – perché un progetto collettivo in cui tutte e tutti abbiano voce in capitolo.

🏡 Socialismo Europeo – Europa Sociale

Dopo anni di deregolamentazione dei mercati,  l’evidenza economica e sociale degli ultimi decenni palesa:

🫰🏼L’aumento della concentrazione del potere di mercato con poche superstar dominanti nei settori strategici

💸 L’aumento della quota del reddito nazionale appropriata dal capitale (soprattutto finanziario) a scapito di quella del lavoro

🕸️La stagnazione degli investimenti e della crescita.

Qui le nostre 5 proposte per fare leva sul ruolo delle politiche europee come forza di cambiamento e di progresso per allargare i diritti sociali e farli ritornare al centro dell’agenda politica, così da realizzare davvero un’economia sociale di mercato in Europa.

🌏 Cambia il mondo

Dalla guerra a Gaza, all’influenza cinese alla conquista del mondo. Dall’importanza delle organizzazioni internazionali, all’allargamento dell’UE, ci siamo chiesti per cosa il PD dovrebbe lavorare affinché l’EU abbia finalmente una voce in capitolo sulle grandi questioni che modellano il mondo. Una voce forte che contribuisca a costruire il nostro presente e il nostro futuro.

Abbiamo scelto 5 temi di grande attualità e rilevanza per questo primo ciclo d’incontri. Clicca su ogni titolo per leggere il report, mentre qui trovi il riassunto grafico.

🗺 Il ruolo del multilateralismo nel nuovo mondo multipolare

🇪🇺 Da 27 a 35 membri: come approfittare dell’allargamento per rafforzare l’UE?

🇨🇳 Il soft power cinese alla conquista del mondo

🇺🇦 In difesa dell’Europa: una pace giusta in Ucraina

🕊️ Il diritto di vivere: il futuro che dobbiamo costruire per Israele e Palestina

Il lavoro dei gruppi non si ferma qui, ma continuerà anche dopo le elezioni ad analizzare e dibattere i temi di attualità che riguardano la sostenibilità, il welfare e il nostro ruolo nel mondo di oggi e domani.

Vuoi unirti a noi per costruire un’Europa progressista? Scrivici a pdbruxelles@gmail.com